Menu Content/Inhalt
Home arrow Notizie arrow Attivita del GAS arrow Incontro del 20/02/2002

Articoli correlati

Incontro del 20/02/2002 PDF Stampa E-mail
Presenti all''incontro: Nicola, Chiara e Willy, Domenico e Antonella, Mara, Andrea e Silvia Manpreso, Paolo Zanon, Francesco, Ketty, Toniteo.

L''incontro inizia con Nicola che presenta il materiale ricevuto dalla ditta Colenghi di Torino [produttrice di detersivi biodegradabili al 100%]. I prodotti ed i relativi prezzi sembrano buoni, occorre però ordinare delle quantità ''industriali''... Si decide di provare a cercare ancora qualche altro fornitore... Nel frattempo, è possibile provare i detersivi della linea Winni''s [completamente biodegradabili] che si possono trovare nei supermercati ''Il Pellicano'', nei negozi ''Acqua e Sapone'' e ''ADM''. In proposito, Ketty ci ha raccontato la propria esperienza [li sta usando]: sono molto buoni anche se piuttosto cari...

Chiara e Wily sono stati dal produttore-agricoltore BIO Usan di Veggiano [ma non hanno ancora un gran che da darci].

L''incontro prosegue poi con l''ordine del giorno che consiste soprattutto nello studio di come debbano strutturarsi le attività periodiche del gruppo, anche nell''ottica della ormai prossima costituzione dell''Associazione Grace''s.

Di seguito, si riporta una sintesi degli interventi dei presenti:

Willy: ''... bisogna privilegiare le attività di promozione del consumo critico, sia divulgandone i principi che soprattutto vivendoli in prima persona... in questa ''fase storica'' occorre soprattutto concentrarci sulla necessità di ampliare la nostra capacità di gruppo e di singoli o famiglie di consumare in maniera critica... anche per risultare credibili agli occhi di chi ci conosce...''

Ketty: ''...gli incontri precedenti sono stati tutti interessanti; mi sono piaciuti molto gli interventi di persone ''esterne'' al gruppo... La periodicità e la modalità di svolgimento vanno bene così...''

Toni: ''... preferisco l''aspetto del confronto teorico e culturale a quello del consumo critico applicato...''

Paolo: ''... preferisco l''aspetto del consumo critico applicato a quello del confronto teorico e culturale... esaminare i criteri da adottare per inaugurare un nuovo stile di vita... occorre che ci si confronti per individuare degli obiettivi comuni da perseguire come gruppo...''

Francesco: ''... separerei gli aspetti tecnici-organizzativi del GAS da quelli formativi [magari alternando gli incontri]... vorrei vedere girare di più le informazioni per renderle più efficaci ed utili... si potrebbe usare una Lista aperta da inserire nel sito internet...''

Silvia: ''... condivido quanto detto da Toni... mi piacerebbe disporre di uno spazio del tipo Biblioteca o raccolta materiale informativo da poterci scambiare... le attività del GAS le vedo come un pò problematiche...''

Andrea: ''... mi va bene tutto così come è stato finora... mi piacerebbe che sul sito Internet ci fosse un Newsgroup per scambiarci informazioni tematiche di particolare interessa che magari possano coinvolgere anche altre persone...''

Chiara: ''... bisognerebbe dividere gli incontri tecnico-organizzativi del GAS da quelli di formazione-confronto... bisogna anche dividersi i compiti individuando dei responsabili per ciascuna delle macro attività del gruppo...''

Domenico: ''... condivido quanto detto da Willy e Chiara... occorre migliorare gli aspetti organizzativi del gruppo, magari individuando appunto dei responsabili per ciascuna macro attività [responsabile di prodotto-produttore, sito Internet, informazioni-comunicazioni, ecc.]... in questo modo aumentano e si valorizzano le competenze di ciascuno... bisogna forse raggiungere una ''massa critica'' di aderenti per poter gestire più serenamente gli acquisti presso certi produttori che impongono dei lotti minimi...''

Antonella: ''... mi aggancio a quanto detto da Domenico... vorrei meno incontri formativi e maggiori incontri organizzativi [GAS]... occorre che ci troviamo per puntualizzare meglio o definire ex-novo i criteri che devono sottendere alla scelta dei nostri fornitori...''

Mara: ''... concordo con quanto detto da Willy e Domenico... mi piacerebbe gestire qualche contatto con dei produttori... la frequenza degli incontri potrebbe essere ogni 3 settimane...''

In sintesi, sono emerse osservazioni molto interessanti. Soprattutto è emersa chiaramente la necessità di separare gli incontri tecnici da quelli formativi, di chiarire quali sono i criteri di fondo attorno ai quali costruire un progetto di contatto e relazione con i nostri fornitori, di dividerci meglio i compiti...

Per riorganizzare un pò le attività del gruppo si decide di fissare i prossimi due incontri a distanza più ravvicinata [2 settimane]: la prossima data è fissata per il 6 marzo 2002 [si parlerà dei criteri per la scelta dei produttori]; l''incontro seguente è fissato per il 20 marzo 2002 e si esaminerà tutti assieme il contenuto della bozza di Statuto dell''Associazione Grace''s [l''obiettivo è quello di verificare se i principi contenuti sono coerenti con lo spirito del gruppo che finora abbiamo solo avuto in mente e poi di approvarlo costituendo Grace''s come associazione].
 
< Prec.   Pros. >